Smontaggio del ponteggio.

  • Le operazioni di smontaggio dei ponteggi dovranno essere eseguite sotto il diretto controllo del preposto ai lavoratori (art.17, DPR 164/56).

  • Lo smontaggio deve avvenire con gradualità dall’alto verso il basso per linee orizzontali e non verticali.

  • Posizionarsi all’ultimo piano del ponteggio e mettere in opera la linea di sicurezza orizzontale.

  • Nelle operazioni di smontaggio occorre procedere sempre con coerenza e cautela, evitando di togliere prima del tempo elementi e/o ancoraggi che possono pregiudicare la stabilità del ponteggio.

  • Gli addetti allo smontaggio non devono gettare dal ponteggio qualsiasi elemento che lo costituisca (art.38, DPR 164/56).

  • Gli elementi del ponteggio devono essere calati dall’alto con appositi sistemi di sollevamento, anche manuali.

  • Individuare le aree di stoccaggio dei materiali, mantenendo una viabilità di cantiere idonea. Se lo stoccaggio è provvisorio, scegliere un luogo che non intralci i movimenti e il lavoro. Materiali ed attrezzature vanno sempre stoccati su superfici piane e asciutte. Non fare pile troppo alte e disporre materiali ed attrezzature in modo da evitare che possano cadere su chi li prende o vi passa vicino.

  • Mettere i telai e gli altri elementi dei ponteggi negli appositi contenitori e in modo ordinato. Se non se ne dispone, posare ad una parete i telai, leggermente inclinati. Vicino e in modo ordinato disporre gli altri elementi. Se non si dispone di contenitori per i tubi da ponteggio, posarli su due travi sollevate dal terreno, mettendo dei fermi agli estremi delle travi per evitare che i tubi rotolino giù. Accatastare ordinatamente in luoghi ventilati tavoloni e pannelli in legno, suddivisi per lunghezza, interponendo ogni 50-70 cm una traversina in legno, in modo da poter infilare agevolmente le cinghie per il trasporto. Immagazzinare tutti gli elementi al riparo dalle intemperie.

  • Valutare attentamente l’orizzontalità del terreno di appoggio e la sua consistenza onde evitare scivolamenti magari causati dal cedimento a causa di maltempo.

  • Liberare tutto il materiale dalle eventuali incrostazioni presenti.

  • Scartare gli elementi che presentano difetti (art.7, DPR 164/56).

  • Ingrassare le parti mobili e filettate (art.37, DPR 164/56).

  • Proteggere dall’ossidazione tutti gli elementi tubolari, riverniciare in particolare quelli aventi lo strato superficiale in cattivo stato di conservazione (art.37 DPR 164/56).

  • Non mescolare elementi provenienti da smontaggi diversi, senza prima aver accertato trattasi della medesima marca, altrimenti il successivo reimpiego richiederebbe notevole perdita di tempo per la scelta e separazione dei singoli pezzi.

  • Il personale addetto allo smontaggio dei ponteggi dovrà essere dotato del seguente equipaggiamento fornito dall’Impresa:

  1. cintura di sicurezza ad imbraco totale regolarmente approvata a norma europea.

  2. fune di trattenuta con moschettone lunga al massimo 1,50 m, se semplice, 2 m se provvista di dissipatore di energia nel rispetto di quanto previsto nello specifico “riconoscimento di efficacia” (DM 28 maggio 1985), oppure secondo quanto previsto nel certificato a norme europee vigenti.

  3. arrotolatore a norma europea sempre nel rispetto dei limiti stabiliti dall’art.10 DPR 164/56 o comunque delle modalità di impiego in modo che sia evitata la caduta oltre la lunghezza ammessa.

  4. guanti da lavoro.

  5. casco di sicurezza con sottogola.

  6. calzature di sicurezza con suola flessibile antisdrucciolevole.

  7. livella torica.

  8. filo a piombo.

  9. chiavi serra bulloni  21÷22 lunghe circa 28 cm.

  10. squadra metallica

Il personale addetto segnalerà tempestivamente eventuali carenze della suddetta attrezzatura.

VENETO LINEA VITA

Piazza Madre Teresa di Calcutta, 5

località VIGOROVEA

35020 Sant'Angelo di Piove (PD)

Tel. 0418877338  Fax. 041 8871278

Cell. 3404994024

venetolineavita@gmail.com

Progetto, fornitura, posa e manutenzione di Linee vita a norma UNI EN 795. Noleggio di ponteggi con posa in opera certificata.

Prodotti e soluzioni per lavori in quota personalizzati "chiavi in mano".

CONTATTACI SENZA IMPEGNO PER QUALSIASI INFORMAZIONE O PREVENTIVO!

 

La linea vita in Veneto è obbligatoria? CLICCA QUI!